giovedì 22 maggio 2008

Tortino di asparagi e patatine novelle su frolla all'aneto


Ta Taan!! Ecco qua la prima ricetta! Dopo ore di prove, finalmente ho tirato fuori una foto decente, ma che fatica! Confesso di averlo fatto ieri il tortino e poi ho aspettato le luci del mattino per fotografarlo davanti all'unica finestra di casa mia che non ha una foresta davanti. Trattasi di un tortino verduroso (e non poteva essere altrimenti), preso dal libro di torte salate che era allegato a Sale e pepe e che poi ho scoperto essere un estratto di "Torte dolci e salate" di Maxine Clarck che recentemente Cavoletto ha bacchettato (e giustamente, per altro....).

Per farla breve, avevo delle povere patatine abbandonate in garage, degli asparagi a rischio muffa in frigo e taac! c'ho fatto un tortino! Al posto della panna ho messo quella di soia per alleggerirlo un po' e per provare com'era...non male!


per la pasta all'aneto
250g di farina1 presa di sale
1 cucchiaio di noce moscata grattugiata
4 cucchiai di aneto tritato fresco
125g di burro freddo fatto a cubetti
1 tuorlo d'uovo
2-3 cucchiai d'acqua fredda

per il ripieno
500 g di patate novelle (anche un po meno...)
400g di asparagi freschi
4 uova intere più 2 tuorli
150 ml di panna liquida (io ho usato quella vegan)
sale e pepe

stampo rettangolare 20 x 28 cm


Mettere la farina, il sale, la noce moscata e l'aneto in un mixer, aggiungere il burro e far andare fino ad ottenere un composto sbriciolato. In una ciotola sbattere l'uovo con l'acqua e versarlo nel mixer. Mescolare ancora. Estrarre l'impasto e lavorarlo brevemente su un piano infarinato. Avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo per almeno mezz'ora.


Stendere la pasta abbastanza sottile, metterla nella teglia con sotto la carta da forno e bucherellarla con la forchetta. Coprire coi fagioli e cuocere per circa un quarto d'ora a 200°.

Nel frattempo cuocere al vapore le patate e gli asparagi a pezzi lunghi 4 cm.


Sbattere le uova e la panna e aggiustare di sale e pepe. Sistemare le patate a fette e gli asparagi sulla base e cospargere con l'uovo e la panna.
Cuocere a 190° per circa mezz'ora.

6 commenti:

Atruf76 ha detto...

ciao, anche io sono alle primissime armi con i blog ed hai tutta la mia solidarietà per le foto...me ne venisse qualcuna decente...e anche io sposto in vari punti della casa ma il risultato non è un gran chè!ciao ciao bella la ricetta

Anonimo ha detto...

quando linki altrove il tuo blog scrivi il nome corretto :o)
Sul cavoletto hai scritto
http://oliosutelafood.blogspot.it/
ma si ottiene un errore perchè la fine giusta dell'indirizzo è .com
Ciao e buon divertimento!

Anonimo ha detto...

Lo so sono una frana...non riesco nemmeno a rispondere ai commenti, fai te! Cmq grazie, chiunque tu sia!
Frenk

LaGolosastra ha detto...

ma che spettacolo questo tortino!
complimenti, davvero!

Chantilly ha detto...

ciao,
ti ho incontrato sul cavoletto, ed eccomi qua.
in bocca al lupo per il blog. ho cominciato da poco anch'io, e fin'ora lo trovo uno spasso. spero che ti divertirai.
bella la foto, io non ci riesco ancora, faccio delle foto e poi al momento del trasferimento sul blog mi occupa tutto il video, e anche quello del vicino!
la ricetta è mooooolto appettitosa. complimenti!

Angy ha detto...

Brava Franki!
il tortino mi ispira assai..potresti farlo per la prossima cena Bod1!
carino anche il blog.
un bacion...
...in attesa della prossima ricetta!